Differenza tra ritenzione idrica e cellulite

Differenza tra cellulite e ritenzione idrica

Non tutti sanno che c'è una differenza importante tra ritenzione idrica e cellulite, anche se strettamente collegate. Con ritenzione idrica s'intende il ristagno di liquidi e tossine negli spazi interstiziali tra cellula e cellula. Quest'ultimo causa un rallentamento del microcircolo e la formazione di edema che comprime i vasi, ostacolando gli scambi nutritivi e l’ossigenazione tissutale. Il perdurare di questa condizione genera un processo infiammatorio cronico che altera il tessuto connettivo e il pannicolo adiposo, sfociando nella cellulite.

Che cos'è la cellulite?

Leggi anche, Stare in forma: cosa significa e qual è l'obiettivo da raggiungere?

La cellulite, chiamata nello specifico “pannicolopatia edemato-fibrosclerotica” (PEFS), a differenza della ritenzione idrica non è solo un fastidioso inestetismo. Al contrario è una vera e propria patologia e come tale va trattata partendo dal ripristino di un corretto stile di vita.

Cosa significa corretto stile di vita? Adottare una serie di buone abitudini che è possibile riassumere in 3 punti fondamentali:

  • bere 2 litri di acqua al giorno, poiché l'acqua è fondamentale per depurare il corpo dalle scorie metaboliche, “diluire” il sodio e idratare la pelle. Se volete saperne di più potere leggere l'articolo dedicato proprio a questo argomento, dal titolo "Quanta acqua bisogna bere al giorno?"
  • seguire un'alimentazione sana e equilibrata, con un ridotto apporto di sale e caratterizzata da un adeguato bilancio energetico per combattere il sovrappeso;
  • svolgere attività fisica, così da riattivare la circolazione, favorire l'ossigenazione dei tessuti e tonificare la muscolatura.

Trattamenti medico-estetici contro la cellulite: sono efficaci?

Potrebbe interessartii, Microbiota e microbioma: cosa sono e perché sono importanti

Se non si modifica lo stile di vita è inutile fare ricorso a trattamenti medico-estetici contro la cellulite. Questi ultimi, da soli, non sono in grado di fornire risultati efficaci e soprattutto duraturi. Ma se si è disposti a “collaborare” modificando il proprio stile di vita, allora la Medicina Estetica può essere di grande aiuto. Le metodiche anti-cellulite oggi a disposizione sono molteplici: mesoterapia, carbossiterapia, ultrasuoni…

In una fase d’attacco è consigliabile scegliere un approccio funzionale total body attraverso un massaggio connettivale meccanico, che molti conoscono come endermologie o lipomassage (LPG®). Il trattamento, non invasivo, non solo è indolore, ma è addirittura così piacevole da essere indicato anche come massaggio rilassante e antistress.

Mediante un manipolo brevettato dotato di rulli motorizzati indipendenti, è possibile drenare i liquidi, destoccare i depositi di grasso, riattivare il microcircolo e stimolare la produzione di neocollagene.

Effetti visibili? Corpo più asciutto, silhouette rimodellata, riduzione dei cuscinetti adiposi e della “buccia d’arancia”, pelle levigata e setosa, gambe leggere. I risultati sono apprezzabili già dopo 4-5 sedute e si consolidano dopo un ciclo di 20, mantenendosi stabili anche per un anno dal termine.

Naturalmente nei casi più “difficili” è possibile l’integrazione con altre tecnologie, ma l’approccio iniziale che coinvolga tutto il corpo agendo contemporaneamente sul comparto adiposo, connettivale, vascolare e cutaneo resta il più corretto ed efficace.

Esiste una versione “modificata” di questo elettromedicale, depotenziata e con un minor numero di applicazioni disponibili, riservata a operatori non medici, quindi alle estetiste. Al di là delle differenze tecnologiche relative allo strumento, ciò che più fa la differenza sono l’approccio diagnostico, l’inquadramento clinico, il know how e la possibilità di ottimizzare il trattamento con prescrizioni farmacologiche e/o nutraceutiche, tutti fattori che costituiscono appannaggio esclusivo del medico.

La Dott.ssa Giuliana Bottegoni - Chirurgo Estetico

Vorresti contrastare la comparsa di cellulite ma non sai dove iniziare? Contattami telefonicamente allo 085 42 12 977 o al 334 727 8024.
In alternativa inviami un’email a info@diaitaetica.it

Sarò felice di studiare per te un programma personalizzato di trattamenti medico-estetici. Inoltre, con il supporto della dietologa, valuteremo se ci sono cambiamenti da adottare nel tuo stile di vita.